Il primo posticipo di quest’ultimo turno del girone d’andata del campionato di serie a che metteva a confronto Napoli e Bologna si è conclusa con la vittoria sofferta degli azzurri per 3-2. Il match inizia subito con un Bologna molto propositivo che però subisce al 15° il gol di Arek Milik che ha preso il posto dello squalificato Insigne
da li sembra che la partita si sia messa in discesa per i partenopei ma al 37° su palla inattiva marchio di fabbrica di Filippo Inzaghi il Bologna riesce a pareggiare.

Finisce così il primo tempo sul risultato inaspettato di parità.

Inizia la seconda frazione con il napoli che parte subito in modo propositivo e trova il secondo gol sempre con il sigillo del bomber polacco che sembra non abbia voglia di fermarsi. Da quel momento in poi il Napoli cerca di mantenere il risultato facendo un possesso palla sterile che sembra dare i propri frutti ma il bologna continua a crederci e a 10 minuti dal termine trova il gol del 2-2 alcuni abbandonano già lo stadio poiché il tempo stringe e il Napoli non ha più la forza per ritornare in vantaggio ma all’improvviso un guizzo di “Ciro Mertens”
fa scoppiare un boato al San Paolo che significa vittoria e campionato ancora aperto. Fatto sta che per la squadra di Ancelotti rimane il rimpianto del turno scorso che avrebbe potuto riportare il Napoli a -6 dalla Juventus.

Le pagelle dei partenopei:

Meret: 6,5 un’altra grande prestazione per l’estremo difensore che con l’ennesimo miracolo all’ultimo minuto salva il risultato. Merita la convocazione in nazionale
Malcuit: 6 una discreta partita per il terzino francese coronata da un assist per Milik.
Albiol: 5,5 per lui una partita stancamente sotto tono sente la mancanza di kuolibaly.
Maksimovic: 5,5 anche per lui partita con molti errori ormai sembra che si trovi meglio nel ruolo di terzino destro.
Ghoulam:5 come tutta la retroguardia soffre molto l’attaco del bologna prestazione scadente che lo porta alla sostituzione al 68°
Callejon: 5 ancora un’altra partita senza fare gol manca freddezza sotto porta in questa stagione complice anche il cambio ruolo
Zielinsky: 4,5 partita giocata in modo altalenante alterna sprazzi di buone giocate a errori clamorosi ora sta ad Ancelotti vedere cosa non va
Allan: 6 prestazione che gli fa guadagnare la sufficienza ma si poteva risparmiare il giallo nei minuti finali che gli farà perdere la gara contro la Lazio
Verdi: 6 come si poteva immaginare dopo l’infortunio ritorna ma non al massimo ma sembra essere quasi al 100% forza Simone Napoli ti aspetta
Mertens: 7 buona prestazione del belga coronata dal gol che concede la vittoria il tandem con Milik sembra funzionare
Milik: 8,5 indubbiamente migliore in campo 2 gol decisivi complimenti a lui

Panchina
Fabian Ruiz: 6,5 primo cambio che da i frutti sperati un’altra ottima prestazione del centrocampista spagnolo
Mario Rui: 6 la sufficienza ma niente di più entra fa il suo compito come sempre
Ounas: S.V non ha avuto il tempo di incidere nel match ma il fagazzo merita una chance.

Allenatore
Carlo Ancelotti: 5 il mister sbaglia la formazione iniziale ma rimedia con i cambi che gli permettono di portare i 3 punti. Si continua con la corsa alla Juventus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *