Home » Serie A » Milan, Leao sugli scudi: i pagelloni di una stagione trionfale
Serie A

Milan, Leao sugli scudi: i pagelloni di una stagione trionfale

Milan, concluso in maniera trionfale il campionato, eccoci a stilare le pagelle dei protagonisti rossoneri. Leao ovviamente sugli scudi, ma voti alti praticamente a tutti.

Maignan 8,5: si diceva che la passata stagione Donnarumma avesse salvato il Milan in parecchie occasioni. Vero, ma Maignan ha saputo certamente eguagliare e probabilmente superare il portierone della nazionale italiana. Insuperabile coi piedi, assist man dai riflessi felini.

Tatarusanu 7: eroe silenzioso. Come non citare un professionista che quando è stato chiamato ha risposto presente? Ricordiamo il calcio di rigore dell’Inter…

Calabria 7,5: un grande cuore batte nel petto di questo giocatore. Probabilmente non è il migliore nel suo ruolo, tecnicamente c’è ancora da lavorare, ma come grinta non ha eguali.

Florenzi 7,5: ha dimostrato un attaccamento alla maglia davvero speciale. Ed il Milan lo ringrazierà con il riscatto.

Kalulu 8,5: una delle migliori sorprese di questo campionato. Nasce come terzino destro e per questioni di forza maggiore viene spostato in centro. Una diga invalicabile insieme a Tomori. Una crescita spaventosa.

Gabbia 6,5: poche occasioni per esprimersi, ma il giocatore è un patrimonio per il Milan.

Kjaer s.v: davvero sfortunata questa stagione per lui. Lo aspettiamo

Tomori 8,5: uno dei migliori difensori del campionato. Superarlo in velocità è impossibile. Possiede un’aggressività unita ad una correttezza davvero encomiabile. Punto fermo della difesa.

Romagnoli 7: quando è stato chiamato in causa ha sempre apportato valore aggiunto. Campionato senza particolari sbavature. Uomo spogliatoio.

Theo Hernandez 8: un treno sulla corsia di sinistra. Un’intesa perfetta con Leao per il terzino francese. Un finale di stagione in crescendo.

Bennacer 7: probabilmente non la sua migliore stagione. Vittima di infortuni a ripetizione, l’algerino riesce comunque a dimostrare di essere da Milan e pretende un posto da titolare la prossima stagione.

Kessie 7: nonostante l’addio, l’ivoriano onora fino alla fine la sua permanenza in rossonero. Mancherà moltissimo, lo sappiamo già.

Krunic 7,5: giocatore non molto appariscente, ma preziosissimo.

Messias 6: non sempre “sul pezzo”, ma ha saputo dimostrare in campo di essere pericoloso palla al piede e con un buon tiro dalla distanza.

Brahim Diaz 6: stagione al limite della sufficienza per il giocatore spagnolo. Il suo futuro verrà valutato nei prossimi giorni.

Saelemaekers 6: giocatore frizzante, energico, ma poco incline al gol. Troppi gli errori commessi nonostante un attaccamento alla maglia encomiabile.

Tonali 8,5: era uno dei giocatori più attesi e non ha deluso. Riscatta l’annata scorsa così e così e si candida ad essere uno dei migliori registi della nostra Serie A.

Giroud 8: i suoi gol pesano sempre. L’età purtroppo inizia a farsi sentire ed in alcune parti della stagione è rimasto fuori dal gioco, ma il campione che c’è in lui è venuto fuori nei momenti che contavano. Per lui doppia cifra anche quest’anno.

Ibrahimovic 8: un otto più per il valore nello spogliatoio che per le prestazioni in campo. Lo svedese è stato vittima di qualche infortunio di troppo, ma è stato sempre vicino alla squadra e negli ultimi mesi anche all’allenatore Pioli.

Leao 9: devastante la sua stagione. Un upgrade importante. il portoghese ha swicchato in modalità campione con buona pace degli avversari che hanno dovuto vederselo sfuggire sistematicamente ad ogni gara. Sontuoso nella giornata di ieri con ben 3 assist.

Ante Rebic 6: decisamente una stagione sfortunata per lui. Troppi infortuni ne hanno minato la costanza e la presenza in campo.

Pioli 9: mai una parola di troppo, nelle difficoltà è venuto fuori alla distanza risultando decisivo. Gran parte del successo arriva da lui. Un vero condottiero, Pioli is on fire.

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A