Quella dell’Olimpico é stata una prova veramente piena di punti interrogativi per il Parma: nessun gioco, poche ripartenze e una difesa lenta e disorganizzata. La differenza tecnica con gli avversari si è vista tutta, ma oggi è mancata soprattutto quella voglia che l’anno scorso era stata l’arma primaria per D’Aversa e i suoi ragazzi. Ora si aspetta il Sassuolo, mercoledì sera al Tardini, per una partita che si preannuncia difficile ma già molto importante.

Le pagelle del Parma:

Sepe 5,5: esce male in due circostanze, ma i gol non arrivano per colpa sua;

Darmian 5: partita negativa per l’ex Manchester, che in occasione del primo gol si fa bruciare, insieme a Iacoponi, da Immobile, che davanti alla porta non sbaglia. Spinge poco ed è impreciso in più di una occasione;

Iacoponi 4,5: prestazione da dimenticare per il centrale gialloblù. Correa e Immobile hanno un’altro passo, e in occasione del primo gol viene bruciato proprio da quest’ultimo. Soffre per tutta la partita la velocità e i dribbling degli attaccanti Laziali;

Bruno Alves 6: forse l’unico a salvarsi in casa Parma. Di testa sono tutte sue, ed è l’unico che prova ad impostare da dietro. In ultimo salva anche il 3-0 con una bella scivolata;

Pezzella 5: esordio amaro per l’ex Udinese, che si vede poco e si propone meno;

Brugman 4,5: anche lui non pervenuto all’Olimpico: dovrebbe essere il regista, ma non  imposta nemmeno una volta;

Dal 79′ Sprocati S/V;

Hernani 5: prova a lottare ma viene sopraffatto dai centrocampisti avversari. Perde diversi palloni e concede tante ripartenze;

Barillà 5,5: in mediana è l’unico che tenta qualche inserimento, ma ciò non basta per salvare una prestazione complicata;

Kulusevski 6: oggi si vede molto meno, ma è uno dei pochi ad aver qualche buono spunto. Dimostra carattere e corsa, ma spesso è contenuto dagli avversari;

Inglese 5: lotta poco e si vede ancor meno. Si vede che non è ancora in condizione , e che l’Inglese visto l’anno scorso è ancora molto lontano. Va vicino al gol ma Strakosha è bravo in uscita;

Dal 85′ Cornelius S/V;

Gervinho 5: altra partita negativa per la freccia, che è completamente oscurato da un ottimo Luiz Felipe.

Dal 75′ Karamoh 6: nonostante gli avvenimenti passati, entra bene in partita, e con qualche buono spunto crea pericoli nella difesa Laziale.