La brutta notizia è arrivata questa mattina da un comunicato ufficiale della nazionale serba, che alle positività di Ivanovic, Milivojevic e Kolarov, aggiunge quelle di Lazovic, Nikolic, Milinkovic-Savic ed un fisioterapista. La Federcalcio della Serbia dichiara che i 4 nuovi positivi sono tutti in isolamento e hanno lasciato il centro sportivo.

Una nuova tegola per la Lazio, che dopo l’annullamento delle visite di idoneità in Paideia di Ciro Immobile a causa di nuove criticità al tampone di questa mattina, sarà costretta a rinunciare al “Sergente” nella sfida in questo weekend all’Ezio Scida di Crotone.