Nel primo pomeriggio c’è stata una conference call tra le 20 società di Serie A. Naturalmente all’ordine del giorno è il da farsi visto che l’emergenza Covid 19 non terminerà sicuramente a breve, purtroppo. L’ultima data perché la Serie A possa riprendere e portare al termine la stagione entro i primi di luglio è il 9 maggio. Una data che difficilmente visti i dati sui contagi potrà essere  utile. Le società hanno analizzato anche tutti quei problemi che sorgerebbero visto lo spostamento: diritti tv, sponsor e soprattutto i contratti dei giocatori. Un problema rilevante visto che i contratti di norma scadono il 30 giugno. Le società chiederanno una deroga alle norme delle regole N.O.I.F., che sono le norme organizzative della FIGC.