Juric difesa

Il tecnico granata Juric ha scelto la linea difensiva: domani alla prova del Sassuolo. Le parole del tecnico in conferenza stampa.

Domani sera per l’anticipo del quarto turno di Serie A il Torino di Ivan Juric fa visita al Sassuolo di Dionisi. I granata arrivano dalla vittoria rigenerante per 4-0 contro la Salernitana, che ha dato dei buoni spunti anche in chiave difensiva.

Juric per la sua difesa a tre pare abbia deciso di puntare su David Zima, Glesion Bremer e Ricardo Rodriguez, sono questi i giocatori su cui il tecnico croato vuole puntare per questo inizio stagione. Una difesa che sarà messa alla prova dall’attacco “nazionale” del Sassuolo: Berardi, Scamacca e Raspadori saranno clienti difficili da mettere a tacere. Non solo loro, Dionisi può contare anche sui dribbling di Boga e sulle intuizioni di Djuricic.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Torino, Brekalo scalpita: Pjaca rischia il posto

Le parole di Juric in conferenza

JURIC

Juric intanto ha presentato in conferenza stampa la gara di domani, sull’inizio di stagione: ““Siamo all’inizio di un nuovo percorso, stiamo ancora scoprendo quello che siamo e quello che saremo. Per me è questione di qualità, non un fattore psicologico. I risultati mi sembravano in linea con il valore della squadra. Noi domenica scorsa abbiamo fatto una buona partita e dovremo ripetere la buona prestazione vista contro la Salernitana, per avere delle conferme.

Giocheranno Praet e Brekalo dal primo minuto?Per giocare in quel ruolo devi stare bene, devi avere gamba per saltare l’uomo e fare la differenza. Ho fortuna di avere giocatori di qualità e di talento. Praet e Brekalo si sono già inseriti bene: hanno testa e qualità giuste.

Sul Sassuolo?Il Sassuolo fa sempre la partita, hanno uno dei migliori attacchi in Italia. E’ difficile affrontarli perchè se ti abbassi troppo possono fare la differenza con la loro qualità, mentre se li attacchi alti possono colpirti con giocatori veloci come Boga e Berardi.