Home » Serie A » Italiano ha colpito il Pistolero: le parole di Piatek
Serie A

Italiano ha colpito il Pistolero: le parole di Piatek

Krzysztof Piatek in un’intervista a DAZN nel format “1vs1, programma nel quale i giocatori devono rispondere a bruciapelo ad alcune domande ha rilasciato alcune dichiarazioni interessanti.

L’ex Genoa e Milan Piatek davanti alle telecamere di DAZN si è detto molto contento della propria avventura in Viola: “Sono molto contento di essere qui. Siamo una grande squadra e in questa stagione stiamo giocando molto bene. In questi primi mesi ho fatto sei gol in 10/11 partite, sono contento ma devo continuare.

Stiamo lottando per una posizione europea, siamo sulla buona strada, dobbiamo fare bene nelle prossime partite. Per Firenze questa è un’occasione incredibile per tornare in Europa, ma lo è anche per la società e per ognuno di noi. Siamo forti ma vediamo, le prossime partite dobbiamo giocarle bene”.

Sulla rivalità con Cabral: “Siamo due attaccanti forti, dobbiamo aiutare la squadra. Vogliamo tutti e due giocare titolari qua alla Fiorentina”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>Juventus-Fiorentina 2-0: l’ex Bernadeschi castiga la Viola | Le pagelle

Piatek esalta Italiano

Italiano

Il Pistolero è sicuramente affascinato dal suo attuale tecnico Italiano: “Italiano è molto forte, molto attivo e ha una grande idea di calcio. Lui è un grande allenatore con una grande idea di calcio. Un calcio offensivo con grande intensità e questo mi piace perché voglio sempre migliorarmi come calciatore.

Penso di essere migliorato di più in questi 2/3 mesi che in due anni in Germania perché mi sto allenando con un grande allenatore Vincenzo Italiano che ci fa giocare bene e questo è l’importante”.

 

 

Ricevi ultime news gratuitamente

Iscriviti per ricevere le ultime news sul calcio dalla nostra redazione Calcio Style. Riceverai nella tua casella email le ultime novità gratuitamente!
Invalid email address

Potrebbe piacerti anche

Di più in:Serie A