Al termine della amichevole disputata a Cagliari e finita 2 a 2, il tecnico della RomaPaulo Fonseca, ai microfoni di Roma TV ha rilasciato alcune parole:

Una bella reazione della Roma
“Devo dire che offensivamente mi è piaciuto anche il primo tempo. Non abbiamo fatto gol ma abbiamo fatto bene. Poi abbiamo sbagliato nella prima situazione in cui il Cagliari si è avvicinato alla nostra porta. Anche difensivamente siamo andati bene, il Cagliari non aveva creato granchè. Nel secondo tempo reazione forte, segnali positivi”

Cosa le è piaciuto di più della preparazione?

“Dobbiamo sempre lavorare per imparare ma in questa preparazione oggi è la prima volta che abbiamo praticamente tutti. Vedo dei segnali positivi. La squadra non è definitiva, abbiamo giocato con calciatori che partiranno, altri devono arrivare. Ho parlato con il presidente e con Fienga, stiamo lavorando per migliorare la squadra”.

Mkhitaryan?
“Molto intelligente, può giocare in più ruoli ed è in un buon momento. Ma abbiamo anche altri giocatori che stanno giocando bene”.

Doppio sistema di gioco?
“E’ una cosa che voglio fare nel corso della stagione. La squadra si è trovata bene e possiamo giocare oltre il modulo. Mi è piaciuta la squadra con 4 difensori e abbiamo fatto una buona partita offensiva. Per me è importante che la squadra abbia fiducia”.

L’impatto con i Friedkin?
“Molto positivo. E’ importante avere il presidente vicino alla squadra, che veda come lavoriamo. Sono motivati come lo siamo noi e stanno lavorando per migliorare la Roma”.

Fonseca soddisfatto del gioco e delle occasioni,un po’ meno per i gol incassati è comunque fiducioso e in attesa dell’inizio del campionato aspetta rinforzi.

Quindi questa l’ultima amichevole per la Roma di Fonseca,che se la vedrà sabato prossimo in una difficile trasferta al Bentegodi contro il Verona nella prima giornata del campionato di serie A.