Nel recupero della ventottesima giornata, l’Inter batte 2-1 il Sassuolo e scappa verso lo scudetto. Ora sono undici i punti di vantaggio sui cugini.

L’Inter batte 2-1 il Sassuolo con una rete per tempo della fantastica coppia Lukaku-Lautaro, con una rete per tempo dei ragazzi di Conte i neroverdi di De Zerbi vengono sconfitti nonostante il forcing nel finale, dopo che Traorè aveva dimezzato lo svantaggio.

Lukaku nel primo tempo con un bel colpo di testa e il Toro Lautaro nella ripresa regalano la decima vittoria consecutiva ai nerazzurri. Nel primo tempo il Sassuolo gestisce il gioco con il tiki taka imposto da De Zerbi e l’Inter si difende e riparte in contropiede. Al decimo del primo tampo bella apertura di Martinez che serve Young che con un cross preciso trova di testa il gigante Lukaku.

Per tutta la gara il canovaccio non cambia, il Sassuolo gestisce il gioco, l’Inter risponde in ripartenza: lo stesso accade al 67′ quando dopo un’azione dubbia in area interista con un contatto De Vrij-Raspadori, i nerazzurri ripartono in contropiede e Lautaro Martinez colpisce.

Serve a dare pepe nel finale il gol all’85’ di Traorè per il Sassuolo, ma l’Inter si difende e vola verso lo scudetto.