InterFiorentina è l’anticipo di questa 6a giornata di campionato, che vede di fronte due compagini, quella viola e quella nerazzurra, in un buon momento di forma. La squadra allenata da Spalletti viene da due vittorie importantissime, tutte in ‘zona Cesarini’, ottenute in Champions contro il Totthenam e in campionato contro la Sampdoria. I ragazzi di Pioli, invece, vengono da un pareggio sempre a Genova contro i blucerchiati e dall’ottima prestazione con vittoria nel match contro la Spal, che li ha visti scalare posizioni e addirittura volare al terzo.

Inter

L’Inter dovrebbe scendere in campo con il 4-2-3-1 con due cambi rispetto alla partita del Marassi: in difesa, Miranda dovrà lasciare il posto a De Vrij e Candreva a Perisic, con la probabile conferma dell’ex Vecino ancora al posto di Gagliardini e di Icardi unica punta, lui che ha i viola come vittima preferita.

Fiorentina

La Fiorentina scenderà in campo con il 4-3-3 con diversi cambi rispetto a sabato. In difesa, attenzione ad Hancko che potrebbe partire dal 1′ al posto di Biraghi, così come Mirallas al posto di Pjaca, anche se queste due ipotesi sembrano al momento molto difficili: staremo a vedere. A centrocampo ballottaggio a tre fra Gerson, Edimilson e Dabo, che vede il secondo favorito per dare più copertura in fase di ripiego in quanto il brasiliano ex Roma tende ad attaccare di più.

Probabili formazioni

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi.
All. Spalletti

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, E. Fernandes; Chiesa, Simeone, Pjaca.
All. Pioli

I precedenti

Inter e Fiorentina fino ad ora si sono incontrate 160 volte, con un bilancio favorevole alla squadra nerazzurra, anche se non di molto: 65 vittorie, 51 pareggi e 44 sconfitte. La squadra gigliata – a parte il 3-0 incassato lo scorso anno quando mancava ancora mezza squadra titolare – negli ultimi anni è diventata una vera e propria bestia nera tanto che nel 2015/2016 ha segnato a San Siro la bellezza di 4 reti e l’anno prima ha vinto per 1-0 in otto uomini con goal di Salah. Al Franchi, l’ultimo successo interista è datato 15 febbraio 2014.

Dove vederla

La gara verrà trasmessa in tv su Sky e in streaming, sempre per gli abbonati, sull’applicazione Sky Go.