Mercoledì 22 alle 21.45 al Meazza per la giornata n. 35 va di scena un classico della nostra Serie A: Inter-Fiorentina. L’Inter, perso ormai lo scudetto, deve sanare qualche polemiche aizzata dal proprio mister Conte, la Fiorentina, raggiunta la salvezza, matematica, spera di fare uno sgambetto di prestigio.

Qui Inter

Conte contro la Fiorentina medita alcuni cambi: davanti ad Handanovic, al fianco di De Vrij e Skriniar, torna Diego Godin. A centrocampo confermati Brozovic e Barella, sulle corsie esterne Biraghi e Moses. Borja Valero favorito su Eriksen per una maglia da titolare alle spalle del tandem Sanchez-Lukaku.

Qui Fiorentina

Iachini ha sempre l’assenza di Benassi  fuori fino a fine stagione. Tornano disponibili Dragowski e Dalbert, ma dovrebbero partire dalla panchini. Nel 3-5-2, Chiesa resta a tutta fascia, con Ribery a fianco di Cutrone. Pulgar confermato in regia, con Duncan e Castrovilli nel ruolo di mezzali al suo fianco. Linea a tre difensiva con Milenkovic, capitan Pezzella e Caceres.

Probabili formazioni

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Godin; Moses, Barella, Brozovic, Biraghi; Borja Valero; Lukaku, Sanchez. Allenatore, Conte.

FIORENTINA (3-4-3): Terracciano; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Chiesa, Ghezzal, Pulgar, Castrovilli, Lirola; Cutrone, Ribery. Allenatore, Iachini.

Precedenti

Sarà il confronto numero 82 tra le due formazioni in campionato a Milano: nei precedenti c’è un prodominio nerazzurro con 48 vittorie e 18 pareggi. La Viola ha vinto 15 volte, l’ultima risale al 27 settembre 2015, quando la squadra di Paulo Sousa travolse 4-1 quella di Mancini (goal di Ilicic e tripletta di Kalinic).

Dove vederla

Inter-Fiorentina è un’esclusiva Sky, trasmessa sui canali 201,202, 252 del satellite e 482 e 483 del digitale terrestre. Inoltre per gli abbonati è possibile vederla in streaming con le app Sky go e Now tv.