Il posticipo della terza giornata sarà al Bentegodi tra l’Hellas Verona e il Milan. La squadra scaligera arriva dal pari ottenuto col Bologna giocando quasi tutta la partita in inferiorità numerica e dalla vittoria in trasderta di Lecce, i rossoneri di Giampaolo poco convincenti nelle prime due uscite: sconfitta ad Udine e vittoria di misura in casa col Brescia

Qui Verona

Juric, vista la condizione non perfettta di Pazzini e Di Carmine,  sta pensando di far esordire il neo acquisto Stepinski. In difesa Kumbulla è in ballottaggio con Dawidowicz. A centrocampo ci saranno Amrabat, il calciatore olandese naturalizzato marocchino presentato ieri alla stampa e Miguel Veloso, in rete all’esordio.

Qui Milan

Rebic arrivato l’ultimo giorno di mercato probabilmente partirà dalla panchina, nei primi giorni rossoneri ci sono stati allenamenti differenziati per il croato ex della sfida. In avanti la coppia Suso-Paquetà dietro a Piatek. Al centro della difesa fiducia a Musacchio e Romagnoli.

Probabili formazioni

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrhamani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Veloso, Amrabat, Lazovic; Verre, Zaccagni; Stepinski. Allenatore, Juric.

Milan (4-3-2-1): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bennacer, Calhanoglu; Suso, Paquetà; Piatek. Allenatore, Giampaolo.

Precedenti

La storia racconta di uno stadio ostico il Bentegodi per il Milan: la “fatal Verona”, l’esplusione di Sacchi, le 3 sconfitte nelle ultime 4 gare in riva all’Adige. Le statistiche ci parlano però di una sostanziale parità: in 27 incontri 10 vittorie gialloblu, 9 rossonere e 8 pareggi. 39 le reti degli scaligeri, 38 quelle dei meneghini.

Dove vederla

La partita di domenica 15 delle  20.45 sarà trasmessa da Sky, sui canali 202 e 251 del satellite e 473 del digitale terrestre. Inoltre sarà possibile seguirla in streaming per gli abbonati attraverso le applicazioni Sky Go e Now TV.