Inflitte ben 4 giornate di squalifica al centrocampista olandese, reo di comportamento scorretto nel match contro il Milan.

Mano pesantissima del giudice sportivo, che ha inflitto ben 4 giornate di squalifica a Marten De Roon. Il centrocampista dell’Atalanta, nel corso dell’ultima giornata di campionato giocata ieri, ha prima colpito con un pugno il milanista Rade Krunic e poi con una spinta l’arbitro Mariani.

L’azione si è sviluppata a margine di una ammucchiata in area di rigore atalantina e si è conclusa con il cartellino rosso sventolato a De Roon che, quindi, non sarà a disposizione di Gasperini nelle prime giornate del prossimo campionato.

Oltre a De Roon, gli altri squalificati per un turno dell’ultima giornata della massima serie sono: Behrami (Genoa), Bani (Parma), Freuler e Toloi (Atalanta), Hetemaj (Benevento), Lautaro Martinez (Inter), McKennie (Juventus), Kyriakopoulos (Sassuolo) e Parolo (Lazio).