Al Benito Stirpe di Frosinone va di scena il posticipo della domenica sera della giornata n. 32 tra i padroni di casa e l’Inter di Luciano Spalletti. I ciociari arrivano da due vittorie consecutive, Parma e Fiorentina, evento mai accaduto nella loro breve storia nel massimo campionato. Baroni e i suoi ragazzi premeranno sull’acceleratore per provare a metter in difficoltà i nerazzurri e tenere viva la fiammella della speranza della corsa alla salvezza. L’Inter dopo il pari in casa con la Lazio, visto che la giornata propone scontri diretti, spera di fare un passo decisivo in chiave Champions.

Qui Frosinone

Per Baroni da scontare le assenze per infortunio di Salomon e Viviani. Difesa a 3 quasi obbligata per i ciociari, con il terzetto Brighenti, Goldaniga e Capuano davanti al portiere Sportiello, anche Ariaudo non è al meglio. A centrocampo sulle fasce a destra dovrebbe agire probabilmente Ghiglione al posto di Paganini, influenzato in settimana, mentre a sinistra Beghetto è in vantaggio su Molinaro. In regia spazio a Maiello, con Chibsah e Valzania mezzali. Davanti Ciano dovrebbe affiancare l’ex della gara Pinamonti, favorito su Ciofani che ha deciso la gara del Franchi contro i viola.

Qui Inter

Per Spalletti assenza importante in mediana quella di Brozovic per il problema al flessore: a centrocampo possibile coppia Vecino-Borja Valero. In difesa rientra invece De Vrij al fianco del fresco di rinnovo Skriniar. A sinistra potrebbe rivedersi Dalbert al posto di Asamoah, mentre sulla trequarti ritroverà una maglia da titolare Nainggolan. Allo Stirpe dovrebbe essere confermato Icardi sul rientrante Lautaro Martinez.

Probabili formazioni

Frosinone (3-5-2): Sportiello; Brighenti, Goldaniga, Capuano; Ghiglione, Chibsah, Maiello, Valzania, Beghetto; Ciano, Pinamonti. Allenatore, Baroni.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar, Dalbert; Vecino, Borja Valero; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. Allenatore, Spalletti.

I precedenti

Nell’unico precedente giocato a Frosinone il 9 aprile 2016 l’Inter si è imposta per 1-0 con rete di Icardi, che siglò all’epoca la sua personale rete numero 50 in 100 gare in nerazzurro.

Dove vederla

Il match verrà trasmesso in esclusiva da Sky, precisamente sui canali 202 e 251 del satellite e canale 372 del digitale terrestre. Inoltre, per gli abbonati sarà possibile anche assistere al match tramite le applicazioni in streaming Sky Go e Now Tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *