Una sfida dalla lunga amicizia e dal gemellaggio duraturo tra le tifoserie quella che andrà in scena domenica alle 19.30 al Franchi per la giornata n. 34. Fiorentina-Torino, privata del pubblico, perde sicuramente un po’ del suo fascino. La classifica, grazie alla vittoria di entrambe le formazioni, contro rispettivamente Lecce e Genoa, ha visto crearsi un cuscinetto di sicurezza nella lotta per la salvezza.

Qui Fiorentina

Iachini potrebbe riproporre lo schema che ha visto i viola dominare a Lecce, con il rientro di Dalbert e la conferma di Chiesa a tutta fascia. In porta Dragowski pare ancora fuori causa, al suo posto Terracciano, Difesa a 3 con Milenkovic, Pezzella e uno tra Caceres e Ceccherini. A centrocampo da destra verso sinistra: Chiesa, Duncan, Pulgar, Castrovilli, Dalbert. In avanti l’inossidabile Ribery a supporto di Cutrone.

Qui Torino

Longo proverà a dare respiro a qualche giocatore dopo la vittoria di giovedì contro il Genoa. In difesa potrebbe rientrare dall’inizio Izzo con Nkoulou e Bremer, e l’inserimento di Ola Aina sulla fascia sinistra per far rifiatare Ansaldi. In avanti Verdi, Belotti e Zaza vanno verso la conferma per una sfida che può essere decisiva per la salvezza. A fare filtro la corsa di Rincon e Meité a centrocampo.

Probabili formazioni

FIORENTINA (3-4-3): Terracciano; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Chiesa, Castrovilli, Pulgar, Duncan, Dalbert; Cutrone, Ribery. Allenatore, Iachini.

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Meité, Rincon, Aina; Verdi; Zaza, Belotti. Allenatore, Longo.

Precedenti

A Firenze sono 72 i precedenti tra queste due squadre: il bilancio è nettamente a favore dei gigliati con 32 vittorie e 29 pareggi, solo 9 le vittorie granata. L’ultima vittoria granata, per 1-0, risale all’ottobre 1976.

Dove vederla

Fiorentina-Torino è un’esclusiva DAZN, visibile in streaming con l’app per abbonati. In tv è possibile vederla su DAZN 1, sul canale 209 della piattaforma satellitare Sky.