Fiorentina, situazione stadio: a fine novembre scadono i termini

Fiorentina e stadio, ci siamo. O almeno sembra. A rilasciare delle dichiarazioni a riguardo ci ha pensato il sindaco di Firenze Dario Nardella, il quale si è detto ottimista per il buon esito di questa infinita questione. Quest’ultimo, infatti, si è detto entusiasta di presentare a fine novembre il progetto sulla nuova struttura – inizialmente, la scadenza era al 31 dicembre 2017 – che ospiterà la squadra gigliata dalla stagione 2021/2022 nell’area Mercafir e ha dato fiducia alla famiglia Della Valle sull’esito della trattativa. Non resta che aspettare, sperando solo che questa sia la volta buona e che le promesse fatte sul nuovo stadio finalmente si trasformino in realtà.

La Fiorentina ha la sua partnership

Anche la Fiorentina, possiamo dire finalmente, ha trovato l’accordo con una nuova partnership, Toscana Aeroporti, che durerà almeno fino a fine campionato. I viola, dopo aver avuto sulle maglie la nota azienda di aspirapolveri Vorwerk Folletto, sono stati gli unici in Serie A a non aver ancora usufruito di un vero e proprio sponsor ed ha quindi continuato con un vecchio sponsor, Save the Children. Ad agosto, tra l’altro, sembrava fatta con Marina Militare, salvo poi diversi disguidi che hanno portato ad un allontanamento tra le parti.

Milenkovic si sente un centrale

Dal ritiro con la sua nazionale serba, Nikola Milenkovic, giovane difensore della Fiorentina e già appetito dai più grandi club europei, ha rilasciato un’intervista dove ha chiarito i dubbi creati intorno al suo ruolo naturale, definendosi lui stesso un difensore centrale ma capace all’occorrenza di coprire altre posizioni come il terzino. Per lui, però, non cambia molto perché si è detto disponibile a qualsiasi scelta fatta dal mister.

Viola, le pagelle contro la Lazio

 

 

 

 

 

 

Fiorentina (4-3-3):
Lafont 5,5; Milenkovic 5,5, Pezzella 7,5, Vitor Hugo 6,5, Biraghi 6; Benassi 4, E. Fernandes (dal 46′) 5,5, Veretout 6,5, Gerson 6-, Eysseric (dal 64′) 6; Chiesa 7,5, Simeone 5, Pjaca 5, Sottil (dall’80’) 6.
All. Pioli 5,5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *