Termina in parità, con un gol per parte, l’anticipo del Franchi tra Fiorentina e Roma.

Un pari che forse non accontenta nessuno: i viola si sono visti raggiungere verso il finire della partita su un‘uscitaccia di Lafont quando pensavano di essere tornati alla vittoria.

La Roma, dopo aver condotto per larga parte la partita, non è riuscita a prendere i tre punti che l’avrebbero tenuta legata alla parte nobilissima della classifica.

Il primo tempo

Il primo tempo, dopo un inizio bloccato, vede la Roma prendere l’iniziativa e creare in velocità diverse occasioni, la Fiorentina gioca di rimessa e su retropassaggio di Under, Simeone anticipa Olsen e recupera un rigorino.

Tante proteste giallorosse ma Banti e il Var sono irremovibili. Veretout freddissimo, segna. Viola in vantaggio e la Roma recrimina.

Il secondo tempo

Nel secondo tempo, la Fiorentina alza il baricentro e va vicinissima al colpo del ko con la coppia Chiesa e Simeone, ma il Cholito, anche oggi giù di corda, sciupa.

La Roma nel finale alza il forcing e su un’uscita maldestra di Lafont, che fino allora non aveva fatto male, trova il pareggio con Florenzi.

Le pagelle viola

Lafont, voto 5.5. Partita dai due volti, sicuro al solito tra i pali, quando deve uscire non lo è altrettanto. Ha sulla coscienza il pari giallorosso.

Milenkovic, voto 6. Partita difensiva del serbo, aiuta la squadra sulle palle alte contro una delle squadre più fisiche della Serie A.

Pezzella, voto 7. Il capitano è un muro, di testa e di piede, centralmente non si passa.

Hugo, voto 7. Come il capitano, alza il muro. Nel secondo tempo fa due bellissimi recuperi sugli attacchi romanisti.

Biraghi, voto 5.5. Non si alza mai, sempre sulla difensiva. Nel primo tempo soffre moltissimo Under.

Benassi, voto 6.  Gioca e rincorre. Subisce un colpo, ma resiste e dà il suo contributo. Dal 27′ st Dabo, voto 5.5. Messo per arginare le avenzate romaniste, non si vede.

Veretout, voto 7. Solita ottima partita, soprattutto in fase di recupero palloni. Freddissimo sul rigore. Certezza.

Gerson, voto 7. Una buona prova del brasiliano finalmente, nel secondo tempo è costantemente al centro del gioco.

Mirallas, voto 5. Gioca poco più di un tempo, invisibile. dal 10′ st Edimilson, voto 5.5. Entra bene, ma poi si perde e non offre sicurezze in mediana.

Simeone, voto 5. Non ci siamo ancora. Certo il gol è una mezza sua furbizia, ma è anche vero che aveva sbagliato il controllo e stava per fallire l’ennesima occasione di una stagione fino adesso sottotono. dal 32’st Pjaca, voto sv. Entra bene, ma non serve…

Chiesa, voto 6.5. Nel secondo tempo è una spina sul fianco della Roma. Il voto è solo per la palla gol data al Cholito e non sfruttata.