Si, una Fiorentina che ha iniziato decisamente con il piede giusto. Una vittoria, quella col Chievo, che da segnali importanti in vista della prossima partita, sempre in casa, contro l’Udinese.

Buona la prima

I viola vincono, convincono e tutti (o quasi) partecipano ad una vera e propria fiera del goal che fanno per il momento sognare giustamente i tifosi compresa la curva Fiesole la quale, contestazione a parte, avrà sicuramente apprezzato.

Piedi per terra e tanta umiltà

Tornando alla partita, questa vittoria fa si bene a tutto l’ambiente gigliato anche se la squadra deve rimanere con i piedi per terra per due motivi: da una parte va detto che Pezzella e compagni sono leggermente avanti nella preparazione per il fatto che era in programma il preliminare di Europa League e possono correre il rischio di finire le energie troppo presto; dall’altra c’è il rischio che possano esaltarsi credendo di essere già arrivati e in questo dovrà essere bravo Mister Pioli a tenere il gruppo unito e umile. Insomma, la squadra c’è, i tifosi con loro anche, basta essere uniti per provare a scrivere una bella pagina di storia della Fiorentina.