Fiorentina, Lorenzo Venuti

Lorenzo Venuti ha voluto sottolineare la sua emozione nel sentire gridare il proprio cognome dai tifosi.

Lorenzo Venuti è intervenuto ai microfoni ufficiali della Fiorentina. Queste le sue parole: “Sono attaccato a Firenze, alla Fiorentina e ai fiorentini, essendo quello che mi piace portare in campo quando gioco. L’emozione più grande è stata quando lo speaker annunciava la formazione, è arrivato a leggere il mio nome e tutto lo stadio ha gridato il mio cognome“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Calciomercato Fiorentina: Caceres verso il rinnovo, i dettagli

Lo Jørgensen di Prandelli

Fiorentina, Lorenzo Venuti

Tempo fa, alla viglia della gara contro il Verona terminata poi 1-1, fu proprio il mister Cesare Prandelli che, in conferenza stampa, riportò queste parole: “Per quanto riguarda l’attaccamento alla maglia viola da parte di Venuti, vi basta sapere che mi sono permesso di soprannominarlo Jørgensen. Questo vi dice tutto”.