Finisce a reti inviolate l’ultima di campionato tra Crotone e Fiorentina, ennesima prova scialba viola di una stagione incolore.

La Fiorentina termina il proprio campionato pareggiando a Crotone, ennesima prova scialba di una stagione incolore: anche stasera i ragazzi di Iachini sono stati inefficaci in zona gol. Non riuscire a segnare ad un Crotone che ha subito più di 90 gol in questo campionato, nuovo record storico negativo per la Serie A è quasi un’impresa.

Il Crotone si è fatto preferire per tutta la gara ai viola, solo negli ultimi minuti Vlahovic e compagni hanno preso in mano la gara, ma nei precedenti settanta minuti la Fiorentina non è andata sotto grazie a Terracciano e all’imprecisione degli avanti pitagorici.

Partita d’addio per tanti viola in campo: da Iachini ad Eysseric, da Ribery probabilmente a Maxi Olivera, passando per Borja Valero e ce ne saranno tanti altri. Si chiude una stagione che speriamo sia l’ultima di così basso livello.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Calciomercato Fiorentina, il Cagliari vuole riscattare Sottil: le valutazioni viola

Le pagelle viola

pagelle fiorentina

TERRACCIANO 7: Nel primo tempo tiene in piedi la baracca con almeno due interventi prodigiosi. Nella rirpresa si riposa.
MARTINEZ QUARTA 5: Nel primo tempo è in sofferenza assoluta e anche falloso.
CACERES 5,5. Soffre la dinamicità di Ounas nella prima frazione. dal 37st IGOR
MAXI OLIVERA 6: Chiamato a sorpresa a giocare da titolare. Chi gli si può dire?
VENUTI 5,5: Anche per lui una gara di difficoltà soprattutto nelle prima frazione. Dal 18st CALLEJON, invisibile come la sua stagione in viola
BIRAGHI 5,5: Sicuramente volenteroso, attacca per buona parte della gara ma non riesce mai a dare il pallone decisivo.
CASTROVILLI 5: Ammonito e un po’ nervoso esce a fine primo tempo. Dal 1st EYSSERIC 5,5: un po’ meglio rispetto al collega, ma pare involuto rispetto a due mesi fa.
PULGAR 5,5: Anche per il cileno un’entrataccia che gli costa l’ammonizione, una prima fazione anche per lui in difficoltà come tutta la squadra. Dal 1st BORJA VALERO 6: il sindaco torna in campo dopo un lungo periodo, probabilmente all’ultima recita in viola. Inchino.
BONAVENTURA 6: L’unico tiro pericoloso viola è il suo. Gli diamo la sufficienza.
RIBERY 6: Chissà se il francese era all’ultima apparizione con la maglia viola: lui ci ha messo volontà, il resto è rimasto sonnolento. Dal 30st KOKORIN Un quarto d’ora di nulla.
VLAHOVIC 6: A Dusan la sufficienza è per default: lui ci mette corsa e impegno. Non viene mai messo in condizione dai compagni di tirare da davanti al portiere.