crisi parma

Dopo l’esonero di Fabio Liverani ci si aspettava una reazione da parte della squadra in termini di prestazioni e gioco, ma ciò non è arrivato.

Crisi senza fine

Contro l‘Udinese potrebbe davvero essere l’ultima possibilità per il Parma per evitare la retrocessione. Fabio Liverani non ha raggiunto i propri obiettivi con la squadra e l’arrivo di D’Aversa, già profondo conoscitore dell’ambiente gialloblù dopo i quattro anni passati sulla panchina crociata e protagonista di una scalata di promozioni dalla Serie C alla Serie A, non ci sono stati effettivi miglioramenti. Solo un punto in sei partite per il Parma. Una striscia negativa che rischia di essere fatale per la permanenza nella massima serie italiana.

Krause arriva a Parma

È arrivato quindi il momento della svolta. E per aiutare la squadra in merito entra in gioco il patron Krause. Per tutto questo periodo è rimasto in contatto con la dirigenza e lo staff e ha avuto un colloquio anche con mister D’Aversa. Certo è che nelle prossime due partite passa il futuro del Parma: al Tardini contro l’Udinese e in trasferta contro lo Spezia.
Il presidente è atteso domattina, proprio per assistere alla sfida contro i bianconeri e caricare i giocatori prima di scendere in campo e, proprio oggi, mister D’Aversa ha deciso di aprire le porte del Tardini pe far assistere ai media l’allenamento della sua squadra.
Che questo possa essere d’aiuto? Staremo a vedere.