Con il contagio del calciatore della Juve, il difensore Daniele Rugani, si ferma anche la Champions League. La Juventus avrebbe dovuto incontrare nella partita di ritorno degli ottavi di finale il Lione. Tutti i compagni del calciatore toscano dovranno stare in quarantena; quindi la partita prevista per la prossima settimana sicuramente non potrà essere disputata. Stesso discorso anche per i calciatori dell’Inter, che essendo l’ultima squadra ad aver affrontato la Juventus, dovranno subire il periodo di quarantena previsto dal protocollo sanitario. Salta quindi il ritorno della gara contro i francesi, che verrà recuperata a data da destinarsi.

Sospensione della Champions League e situazione in divenire

Pian piano si stanno fermando tutti i campionati nazionali, e pare che addirittura si possa giungere ad uno slittamento dei prossimi campionati europei di calcio. Un’ipotesi è quella che prevede il rinvio al giugno 2021. Ciò inoltre consentirebbe di poter portare a termine i vari campionati, coppe nazionali ed europee, come ad esempio proprio la Champions League. Il tutto quindi potrebbe chiudersi nel mese di giugno, con il posticipo di un mese rispetto alla scadenza naturale prevista dai calendari originari.