Si chiude la quattordicesima giornata di serie A con il posticipo in programma alla Sardegna Arena tra Cagliari Sampdoria: i sardi vogliono acciuffare il quarto posto in classifica, staccando Napoli e Atalanta, mentre la Sampdoria cerca altri punti salvezza.

Cagliari

Maran deve  fare a meno delle assenze per squalifica di Olsen e Cacciatore: dentro Rafael tra i pali e Faragò sulla destra di difesa. Sulla corsia mancina, invece, il tecnico confida di poter tornare a disporre di Luca Pellegrini, che è apparso ristabilito dal fastidio alla caviglia accusato in Under 21. In mezzo al campo Cigarini dovrebbe vincere la concorrenza di Castro, se invece il tecnico dovesse optare per quest’ultimo tornerebbe Nainggolan in cabina di regia. In attacco Joao Pedro con Simeone.

Sampdoria

Molte le assenze, è piena l’infermeria blucerchiata: dopo Bonazzoli e Bereszynski, stop anche per Bertolacci e Depaoli. Recuperato Quagliarella dopo la contusione alla caviglia rimediata nell’ultimo turno di campionato, l’attaccante stringerà i denti e dovrebbe scendere in campo dall’inizio in coppia con Gabbiadini alla Sardegna Arena. Adattato terzino Thorsby, favorito nel ballottaggio con Murillo che, se in campo al centro della retroguardia, comporterebbe lo slittamento di Ferrari a destra. Conferma poi per Ramirez dal 1′ minuto.

Le probabili formazioni

CAGLIARI (4-3-1-2) – Rafael; Faragò, Pisacane, Klavan, Pellegrini Lu., Rog, Cigarini, Nandez; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone. All. Maran

SAMPDORIA (4-4-2) – Audero; Thorsby, Colley, Ferrari, Murru; Ramirez, Linetty, Ekdal, Jankto; Gabbiadini, Quagliarella. All. Ranieri

Dove vederla

La partita tra Cagliari e Sampdoria è in programma alle ore 20.45 alla Sardegna Arena e sarà visibile in diretta tv su Sky Sport Serie A e 251. La diretta streaming sarà disponibile sulla piattaforma Skygo.