Domenica alle 18:00 scendono in campo Cagliari e Napoli, separate da due punti in classifica. Da una parte, i sardi con un successo affosserebbero il Napoli, dall’altra Gattuso vincendo sorpasserebbe gli avversari.

Qui Cagliari

Non pochi ballottaggi da risolvere per Maran, in una settimana a dir poco movimentata per il Cagliari a causa dello sfortunato episodio che ha portato al nuovo infortunio di Pavoletti. In porta l’unica certezza è Cragno, davanti a lui il quartetto difensivo composto da Mattiello, Pisacane, Klavan e Pellegrini. I quattro di centrocampo dovrebbero essere Ionita, Nandez, Cigarini e Pereiro vista la squalifica di Nainggolan. Coppia d’attacco formata da Joao Pedro e Simeone.

Qui Napoli

I ballottaggi non mancano nemmeno in casa Napoli. Ospina va verso la maglia da titolare, Koulibaly non è in ottime condizioni e Maksimovic potrebbe prendere il suo posto in difesa insieme a Manolas, Di Lorenzo e Mario Rui sugli esterni. Terzetto di centrocampo formato da Piotr Zielinski, Fabian Ruiz e Demme. In attacco Callejon favorito su Politano. Mertens favorito su Milik e Insigne largo a sinistra.

Le probabili formazioni

CAGLIARI (4-4-2): Cragno, Mattiello, Pisacane, Pellegrini, Klavan, Ionita, Nandez, Pereiro, Cigarini, Joao Pedro, Simeone

NAPOLI (4-3-3): Ospina, Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas, Mario Rui, Demme, Fabian Ruiz, Zielinski, Callejon, Mertens, Insigne

I precedenti

Sarà la sfida numero 68 tra Napoli e Cagliari in Serie A. Questa è la 34esima edizione in casa sarda. Bilancio molto equilibrato tra le due squadre. con 9 vittorie per il Cagliari e 9 per il Napoli, 15 i pareggi. L’ultima vittoria per il Napoli in casa del Cagliari risale al 16 dicembre 2018 quando gli azzurri si imposero per 0-1.

Dove vederla

Il match sarà visibile a tutti gli abbonati Sky sul canale 202 o in streaming sull’app Sky Go.