Domenica 18 sarà il derby emiliano Bologna-Sassuolo ad aprire la giornata di calcio con il lunch match. La squadra di De Zerbi in questo inizio di stagione ha confermato i progressi messi in mostra sul finire di quella passata, con 2 vittorie e un pareggio. I padroni di casa invece hanno subito due sconfitte esterne e ottenuto una vittoria al Dall’Ara.

Qui Bologna

Nell’abituale 4-2-3-1 il tecnico rossoblu Mihajlovic potrebbe schierare Barrow prima punta con il terzetto formato Sansone, Soriano e Orsolini sulla trequarti. Davanti alla difesa maglie da titolare per Schouten e Svanberg, viste le assenze di Medel e Poli. In difese Hickey e De Silvestri terzini e Danilo e Tomiyasu nel mezzo.

Sassuolo

Per De Zerbi c’è l’assenza di Toljan, che ha contratto il coronavirus; recupera almeno per la panchina invece Boga. Stesso modulo del rivale rossoblu, il tecnico neroverde conferma prima Caputo e il trio formato da Djuricic, Berardi e Defrel alle sua spalle. Davanti alla difesa a quattro Locatelli e Obiang. In porta giocherà Consigli, mentre Muldur e Kyriakopoulos saranno i terzini con al centro Marlon e Ferrari.

Probabili formazioni

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Hickey; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow. Allenatore, Mihajlovic.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Peluso, G. Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi, Defrel, Djuricic; Caputo. Allenatore, De Zerbi.

Precedenti

Sono 12 i precedenti in Serie A tra queste due formazioni: il bilancio è leggermente favorevole ai felsinei con 5 vittorie e 4 sconfitte, 3 invece i pareggi. Quattordici le reti totali dei rossoblu, una in meno quelle dei neroverdi, che l’anno scorso si sono aggiudicati entrambi i match.

Dove vederla

Bologna-Sassuolo è un’esclusiva DAZN come tutte le partite delle 12.30. La gara quindi è visibile in streaming con l’app per abbonati scaricabile sui vari device. In tv può essere vista sul canale 209 DAZN 1 della piattaforma satellitare Sky.