L’Atalanta si trova in una delle fasi cruciali della sua stagione. In poco tempo, ha da affrontare il big match contro il Napoli e poi sfiderà il Real Madrid il 24 Febbraio per l’andata degli ottavi di finale di Champions League. Negli ultimi giorni, però, preoccupano le condizioni di Hans Hateboer, uno dei tasselli chiave dello scacchiere di Gasperini. L’esterno olandese era presente oggi a Zigonia dopo la mancata presenza di ieri e deve ancora capire come gestire il suo infortunio al metatarso. Ad ora, a causa del dolore, non riesce a camminare, e davanti a lui si aprono differenti ipotesi.

Atalanta: cosa farà Hateboer?

L’Atalanta vive momenti difficili viste le condizioni di Hateboer. Il terzino vorrebbe evitare di operarsi, finendo anzitempo la sua annata, ma anche la terapia conservativa lo penalizzerebbe parecchio, visto che dovrebbe portare avanti una lunga riabilitazione a causa della perdita di un’elevata quantità di tono muscolare. In questo secondo caso, forse, potrebbe rientrare per le fasi finali del campionato. La decisione sarà presa nei prossimi giorni, visto che tutto il tempo per pensare può far comodo. Decisioni del genere possono incidere molto nel corso della stagione della squadra e del singolo, che, giustamente, pensa anche ad una possibile convocazione per Euro2020. Vedremo quale sarà la scelta finale del fiammingo, ma ovviamente, da parte di tutto il team Calciostyle, auguro all’ex Groningen una lesta guarigione.