Wanda Nara, moglie e procuratrice di Mauro Icardi, capitano dell’Inter, intervenuta sul tema rinnovo di contratto con i nerazzurri ieri sera durante la trasmissione sportiva Tiki Taka, ha dichiarato testualmente: “Ha ancora tre anni di contratto con l’Inter, non c’è un tema rinnovo” e quindi se ancora ce ne fosse bisogno ha ribadito che al momento non è previsto in agenda un’incontro a breve con i massimi vertici dirigenziali nerazzurri sulla questione.

Nessun rinnovo per Icardi

D’altra parte credo che in questo momento la priorità per entrambe le parti sia il campo e i risultati della squadra, lui di fatto ha un contratto in scadenza nel 2021 con l’Inter e quindi è sicuramente un’argomento che si può posticipare con serenità e trattare più avanti magari alla fine di questa stagione.

Al momento il centravanti nerazzurro percepisce 4,5 milioni di euro e, per rinnovare, ne ha chiesti 8: l’Inter al momento è ferma a 6,5 più bonus, quindi le parti restano comunque vicine e tutto fa presupporre che il capitano che peraltro ha dichiarato in una intervista recente  che e’ suo obiettivo ripercorrere le orme di Javier Zanetti ed entrare nella storia gloriosa del club, cercherà e troverà un’accordo che vada bene a lui e a tutti pur di restare in nerazzurro.

Nuovo contratto nuova clausola

Si vocifera che nel nuovo contratto possa essere inserita una nuova clausola valida per l’estero pari a 170 mil., ma non è scontato che ciò avvenga proprio in virtù di una ferma volontà del calciatore nel proseguire la sua carriera nella beneamata.

Lo spauracchio di una cessione all’estero dell’estate scorsa, figlia di una clausola ormai scaduta e piu’ da un insieme di voci di matrice giornalistica che di possibilita’ concrete e’ ormai solo un lontano ricordo, motivo per il quale ripetiamo l’argomento del rinnovo e’ al momento in stand bye.

Il salto di qualità

Tutto lascia presupporre che in vista della cessione delle quote di Thoir a Suning e del superamento dal 1 luglio 2019 dei paletti inposti dal Far Play Finanziario, l’Inter l’estate prossima possa davvero ambire ad un rafforzamento in grande stile con l’acquisizione di campioni di livello mondiale che possano portare con/e insieme ad Icardi al definitivo salto di qualita’ del progetto tecnico sportivo della societa’ nerazzurra.