Venerdì sera la Fiorentina sarà ospite della Pistoiese allo stadio ‘Marcello Melani’ di Pistoia. L’amichevole, in programma alle ore 19:00, sarà l’occasione per ambedue le compagini di mantenere al meglio il ritmo partita visto che il campionato sarà fermo per una settimana causa pausa nazionale.

Il match, ricordiamolo, doveva essere giocato di giovedì: questo, però, è slittato di un giorno in quanto l’incontro della prima squadra maschile alla Fiera di Scandicci con i tifosi viola è stata posticipata proprio il 10 ottobre, 24 ore prime.

Nuovi sperimenti

Lo sosta sarà l’occasione per Montella di sperimentare un po’ di più la rosa a disposizione. L’aeroplanino, infatti, fin qui ha messo in campo la stessa formazione per 5 gare consecutive – è record! – puntando su quei giocatori, in particolare Chiesa e Ribery, che al momento gli hanno garantito maggiore sicurezza. Adesso, però, è arrivata l’occasione dei meno utilizzati, vedi, tra questi, Boateng, Ghezzal, Benassi, Venuti e sopratutto Pedro (Vlahovic e Sottil, anche loro con poche presenze, sono impegnati con le nazionali), ancora mai convocato e voglioso più che mai di giocare e far vedere a tutti di che pasta è fatto. Anche il modulo probabilmente cambierà, con il 3-5-2 che potrebbe trasformarsi in un 4-3-3 o addirittura in un 3-4-3.