Doppia sconfitta ai quarti di finale, azzurri battuti dopo grandi prestazioni.

Finisce ai quarti di finale l’avventura del basket azzurro, la squadra di Meo Sacchetti è stata battuta    75-84 dalla Francia. Dopo un buon primo parziale gli avversari sono cresciuti e i troppi errori da fuori dall’arco hanno condannato l’Italia. Peccato, resta comunque un’Olimpiade storica per l’Italia, che ci era arrivata dopo 17 anni battendo la Serbia. Grazie azzurri, va bene così.

Niente da fare, sempre ai quarti, anche per l’Italia del volley maschile. I nostri sono stati sconfitti al tie break (25-21; 23-25; 22-14; 25-14; 12-15) dall’Argentina dopo una buona prestazione, specie nel primo e nel quarto parziale, dove erano arrivati addirittura a +15 sul 25-10. Tie break combattuto punto a punto, poi l’Argentina ha allungato fino a chiudere il match. Peccato, una bella Olimpiade da cui usciamo con qualche rimpianto. Forza ragazzi, adesso bisogna rialzare la testa nel più breve tempo possibile.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE — Calcio story: derby di guerra tra risse e mitragliatrici

Atletica leggera, “falsa partenza” per l’Italia

Dopo l’8° posto nei 400 ostacoli di Alessandro Sibilio, continua a deludere l’Italia dell’atletica leggera: eliminati Yeman Crippa nei 5000 metri e Eseosa Desalu nei 200 metri. Ce la fa invece, unica soddisfazione oggi, Paolo Dal Molin che conquista la semifinale dei 110 ostacoli chiudendo al 4° posto la sua batteria.SI Chiude al dodicesimo posto .a finale del lancio del martello con Sara Fantini, un’altra delusione in una gara dove, tuttavia, non partiva certo da favorita. C’ha provato, è comunque un ottimo risultato.