Al Convention Centre di Dublino sono state sorteggiate le avversarie azzurre per il prossimo campionato europeo. Evitate Germania, Svezia e Serbia, ma ecco la Bosnia di Dzeko e Pjanic.

Italia nel girone J

Gli avversari dell’Italia nelle qualificazioni per Euro 2020 saranno Bosnia, Finlandia, Grecia, Armenia e Liechtenstein. Tutto sommato un girone che sulla carta ci fa stare abbastanza tranquilli. Sicuramente ci sarà un po’ da soffrire, ma gli azzurri almeno hanno evitato Germania (che era in 2° fascia), Danimarca e soprattutto lo spauracchio Svezia. Dalla seconda fascia, quella un gradino sotto alla nostra, è spuntata la Bosnia di Dzeko e Pjanic, avversario non così agevole (soprattutto in casa), ma avversario con il quale possiamo dividerci i favori del pronostico per qualificarci insieme al prossimo Europeo. Passano infatti le prime due di ogni gruppo e il traguardo quindi non dovrebbe sfuggire. Un altro cliente scomodo non arriva dalla terza fascia (la Finlandia) bensì dalla quarta, perché lì ci è toccata la Grecia che non vive il miglior periodo della sua storia ma è sempre difficile da affrontare. A completare il girone J ci sono Armenia e Liechtenstein. Fallire la qualificazione, siamo sinceri, sarebbe un altro fallimento epocale.

Le parole di Mancini

Il nostro commisario tecnico, ai microfoni di Sky sport, si è detto abbastanza soddisfatto, soprattutto per aver evitato il pericolo Germania dalla seconda fascia. Mancini ha sottolineato poi come l’unico obiettivo rimanga quello della qualificazione, possibilmente vincendo il maggior numero di gare possibili per salire nel ranking e arrivare al sorteggio per i prossimi mondiali nella posizione migliore possibile. Il ct non vedrà i suoi ragazzi fino a marzo 2019, quando inizieranno proprio le qualificazioni ad Euro 2020, per questo ha sottolineato come questi saranno i mesi più difficili. Insieme al suo staff continuerà a monitorare nei propri club di appartenenza, sia i giocatori già convocati che nuovi giovani da poter selezionare e lanciare. Una cosa è certa, l’Italia vuole ripartire e trovare subito il pass per il nuovo Europeo per cancellare il prima possibile l’onta della mancata qualificazione allo scorso Mondiale. La fiducia c’è e se Mancini riuscirà a trovare i goal che sono mancati fino ad ora, il resto verrà da sé.

Tutti i gironi

GIRONE A: Inghilterra, Repubblica Ceca, Bulgaria, Montenegro, Kosovo

GIRONE B: Portogallo, Ucraina, Serbia, Lituania, Lussemburgo

GIRONE C: Olanda, Germania, Irlanda del Nord, Estonia, Bielorussia

GIRONE D: Svizzera, Danimarca, Repubblica d’Irlanda, Georgia, Gibilterra

GIRONE E: Croazia, Galles, Slovacchia, Ungheria, Azerbaijan

GIRONE F: Spagna, Svezia, Norvegia, Romania, Isole Faroe, Malta

GIRONE G: Polonia, Austria, Israele, Slovenia, ERJ Macedonia, Lettonia

GIRONE H: Francia, Islanda, Turchia, Albania, Moldova, Andorra

GIRONE I: Belgio, Russia, Scozia, Cipro, Kazakistan, San Marino

GIRONE J: Italia, Bosnia Erzegovina, Finlandia, Grecia, Armenia, Liechtenstein