Nel pomeriggio riprenderà il campionato di Serie A, dopo la sosta di due settimane a causa delle nazionali, ad aprire le danze sarà la Roma di Eusebio Di Francesco che ospiterà alle 15 la Spal di Semplici allo Stadio Olimpico.

La sfida da quanto riportato nelle probabili formazioni sarà caratterizzata da molte assenze, sia da una parte che dall’altra, la lista degli indisponibili è sicuramente più lunga in casa giallorossa.

-Le ultime in casa Roma.

Il tecnico abruzzese dovrà rinunciare a giocatori importanti, il capitano Daniele De Rossi, Diego Perotti, Ricky Karsdorp, Aleksander Kolarov e nella giornata di ieri si è aggiunto anche Patrik Schick. Sicuramente sulla carta i giallorossi sono favoriti ma nel calcio mai dire mai.

Le novità nella formazione giallorossa saranno Luca Pellegrini sulla sinistra che prenderà il posto dell’acciaccato Kolarov. Alcune scelte obbligate per mister Di Francesco, Fazio e Florenzi probabilmente cederanno il posto a Marcano e Santon. Al posto di Daniele De Rossi ci sarà Cristante affiancato dal solito N’Zonzi. Sulla trequarti ci sarà Luca Pellegrini, a disposizione Pastore, Under e Kluivert, sulle fasce con quest’ultimo che sembra essere favorito su El Shaarawy, davanti il solito Dzeko.

-Le ultime in casa SPAL

Anche Semplici dovrà fare a meno di alcuni giocatori per via di infortuni e squalifiche. Felipe non sarà della partita causa squalifica, Kurtic e Viviani sono entrambi indisponibili, il primo per un problema al gomito e il secondo per una contusione al polpaccio, non al 100% Simic e Petagna. Quindi l’allenatore spallino si affiderà al consueto 3-5-2 con Cionek, Vicari e Djourou a completare il reparto arretrato, ci sono vari ballottaggi, in cabina di regia tra Schiattarella e Valdifiori, nel ruolo di mezz’ala tra Valoti e Everton Luiz.

infine al fianco di Antenucci potrebbe scendere dal primo minuto Paloschi, per far riposare un’acciaccato Petagna.