Nicolò Zaniolo scalpita per tornare in campo, come ha fatto sapere qualche giorno fa sui social, e prosegue il suo percorso riabilitativo dopo l’infortunio al ginocchio sinistro subìto a settembre.

Oggi, il classe 1999 giallorosso, con una storia su , ha mostrato il suo lavoro di recupero con i “recovery boots“, pantaloni, per definizione, che per compressione utilizzano la pressoterapia alternata per un rapido recupero muscolare dopo un’attività sportiva intensa. “Work, work, work” (“Lavoro, lavoro, lavoro”). E’ prevista per fine mese la visita di controllo con il professor Fink, dottore che lo ha operato in Austria.