Oggi al via l’ultimo turno infrasettimanale di questa stagione. Otto giornate, inclusa questa, separano le squadre al termine della stagione. Otto giornate che si rivelano di vitale importanza soprattutto per la Roma di Claudio Ranieri che ospiterà allo Stadio Olimpico la Fiorentina di Stefano Pioli. Quest’ultima nella medesima situazione, entrambe le compagini stanno attraversando un periodo di crisi. L’ultimo scontro ha visto i viola umiliare i giallorossi per 7 a 1 nella partita di Coppa Italia. Quindi un motivo in più per i giallorossi di scendere in campo con il piglio giusto.

-Roma

La squadra giallorossa sta attraversando probabilmente uno dei periodi più difficili della sua storia. Dopo la sconfitta di Ferrara, domenica si è aggiunta quella col Napoli di Carlo Ancelotti per ben 4 a 1. Oltre al risultato, la cosa che preoccupa maggiormente tutto l’ambiente Roma è l’atteggiamento e lo stato psico-fisico di tutta la rosa, che sembra impotente di reagire e risollevarsi da questo momento delicato. Contro i viola la squadra capitolina sarà orfana di Manolas causa squalifica, al suo posto dovrebbe esserci Marcano ad affiancare Fazio. La linea a quattro della difesa sarà completata da una parte da Kolarov e sul fronte opposto, con Florenzi ancora K.O., in ballottaggio ci sono Karsdorp e Santon. Dal primo minuto dovrebbe tornare anche Nicolò Zaniolo, che farà parte dei quattro di centrocampo. A completare il reparto Ranieri ci saranno con molta probabilità N’Zonzi, Cristante e Diego Perotti. Davanti agirà la coppia Schick-Dzeko. Ma sono da valutare le condizioni di quest’ultimo non uscito al meglio dalla sfida contro i partenopei. Intanto in panchina scalpitano Ünder e Kluivert. La corsa verso la Champions League è sempre più complicata soprattutto dopo il sorpasso dell’Atalanta. Nel caso non arrivasse la svolta nelle prossime giornate, la Roma rischierebbe anche un posto per la prossima Europa League. I giallorossi attualmente sono scivolati in 7°posizione a quota 47 punti con 13 vittorie 8 pareggi e 8 sconfitte.

-Fiorentina

Dall’altra parte anche Pioli non si trova in una buona situazione, ha a che fare con qualche problema di troppo. I viola hanno perso le ultime due trasferte di campionato e dato che dovrà far riflettere il tecnico Pioli, la Fiorentina ha collezionato una miriade di pareggi ben 14. Con Federico Chiesa ai box, nell’attacco a tre dovrebbe agire Kevin Mirallas insieme al “Cholito” Simeone e Luis Muriel. Quest’ultimo ha i giallorossi come vittima preferita. A centrocampo Stefano Pioli schierera’ con molta probabilità l’immancabile Jordan Veretout, Benassi e l’ex Gerson. Difesa a quattro composta da Milenkovic, German Pezzella, Vitor Hugo e Biraghi. Tra i pali il solito Lafont. Toscani che attualmente sono in 10° posizione a quota 38 punti con 8 vittorie, 14 pareggi e 7 sconfitte.

Probabili formazioni

ROMA (4-4-2): Olsen; Karsdorp; Marcano; Fazio; Kolarov; Zaniolo; N’Zonzi; Cristante; Perotti; Schick; Dzeko.

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic; G.Pezzella; Vitor Hugo; Biraghi; Veretout; Benassi; Gerson; Mirallas; Simeone; Muriel.

Precedenti

Questa è la sfida numero 160 tra Roma e Fiorentina, le statistiche totali sorridono ai giallorossi con 52 successi contro i 48 della Fiorentina, i pareggi ben 59. All’Olimpico, in casa giallorossa sono state disputate ben 79 partite, 37 vittorie giallorosse, 27 pareggi e 15 vittorie viola.

Dove vederla

Il match verrà disputato allo Stadio Olimpico di Roma mercoledì 3 Aprile alle ore 21. La gara sarà diretta dall’arbitro Massa, al var Mazzoleni. La partita sarà visibile su SKY al canale 252 e sul digitale terrestre.