Inizia una settimana cruciale in casa Parma: domenica, infatti, il Tardini ospiterà il Frosinone, vecchia conoscenza dei crociati già nel campionato di Serie B. L’anno scorso finí 2-0 per i padroni di casa, vedremo se anche quest’anno i ragazzi di D’Aversa sapranno ripetersi.

Sfida salvezza:

Entrambe le squadre sono a caccia di punti salvezza: per il Frosinone il campionato è iniziato con il piede sbagliato, tante sconfitte e pochissimi gol, al contrario, il Parma, ha iniziato molto bene, ma ora sta attraversando un momento difficile. Queste gare sono fondamentali per acquisire ancora più sicurezza e vantaggio nei confronti delle altre avversarie in zona salvezza.

Parma in cerca di riscatto:

I crociati sono a caccia di riscatto e, la partita di domenica, é l’occasione giusta per dimostrare che queste due sconfitte di fila sono state solo un passaggio negativo che, nell’arco di un campionato, soprattutto per una neo promossa, può assolutamente avvenire. Sarà quindi importante ritrovare la vittoria, per ripristinare un po’ quella sicurezza che si era instaurata prima delle pesanti sconfitte con la Lazio e poi con L’Atalanta.

Ritrovare Inglese e Gervinho:

Chi ha deluso maggiormente con l’Atalanta é stato Gervinho . La sua prestazione é stata al di sotto delle sue capacità, contrastato in maniera efficiente dai difensori Atalantini, sono stati pochi i palloni toccati dall’Ivoriano. Anche per lui la sfida di domenica sarà terreno di rivalsa. Oltre a Gervinho, un’altro giocatore da “ritrovare” ( per lui la causa è la condizione fisica), é Roberto Inglese.

L’attaccante é mancato contro l’Atalanta causa mal di schiena. Il recupero per Domenica è probabile, anche se conoscendo D’Aversa, potrebbe decidere di fare come con Gervinho contro la Lazio, quindi di concedergli un turno di riposo in più e di non rischiarlo. Ovviamente i tifosi sperano in un suo recupero perché la sua mancanza si sta facendo sentire.