Per la prima volta dopo vent’anni la sfida tra Napoli e Juventus non è funzionale alla classifica. Ma anche se la partita non è importante ai fini di essa, il tifo partenopeo si fa trovare pronto. Almeno in quest’occasione il San Paolo tornerà a riempirsi ma ciò non esclude che la contestazione al presidente De Laurentiis sia finita.

Tutto esaurito contro De Laurentiis

Le prime stime dei biglietti venduti evidenziano circa cinquantamila spettatori che assisteranno all’incontro di domenica. Considerando però i precedenti incontri in casa e l’ultima partita contro il Parma, il tifo partenopeo oltre ad essere attirato dallo spettacolo che hanno da offrire le prime due squadre in vetta alla classifica, continuerà la propria contestazione verso il produttore cinematografico romano. Insomma oltre a dover affrontare la Juventus, il Napoli dovrà anche fare i conti con i propri tifosi. A farne le spese saranno proprio i calciatori azzurri, i quali si vedono in un momento cruciale della stagione sempre più soli e abbandonati al proprio destino.