Se per quanto riguarda l’attaccante, bisogna aspettare l’evoluzione del mercato, per il centrocampo i tifosi possono dormire tra “quattro guanciali”. I movimenti su quella zona sono stati pochi ma ben precisi, in uscita, rog è andato al Cagliari (prestito con obbligo di riscatto) Diawara invece è rientrato nell’affare Manolas, per quanto riguarda l’unico acquisto in entrata è arrivato Elmas, giocatore macedone classe 99′, che può giocare in tutte le zone del centrocampo, può essere usato sia in un 4-4-2 oppure in 4-2-3-1 cosa molto utile per facilitare la sua entrata negli schemi di Ancelotti
Ieri i tifosi partenopei durante l’amichevole al Vélodrome
contro il Marsiglia ( vinta 1-0 dal Napoli) hanno visto per la prima volta all’opera il piccolo talento che a suon di giocate, ha conquistato sin da subito i cuori dei supporters.
Ha preso subito le redini del centrocampo, data l’assenza di due pilastri del centrocampo come Allan (vacanze post Copa América) e Zieliński ( influenzato), quindi come detto prima il macedone con grande qualità e soprattutto personalità non ha fatto sentire affatto la loro mancanza.
I tifosi hanno già denominato il baby fenomeno come erede perfetto di Marek Hamsik, certo un paragone molto ingombrante, ma tutta la città anche quelli più scettici sono convinti che il giocatore possa diventare il giocatore cardine del centrocampo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *