Sta continuando a fare molto discutere la scelta di Gianluigi Donnarumma che non avrebbe ancora deciso di apporre la firma sul contratto, i tifosi sono tutti schierati contro di lui e l’imminente sfida contro la Juventus non farà altro che acuire questo sentimento, da qui la richiesta per la gara di domenica prossima. 

Milan, Donnarumma tarda a rinnovare ed i tifosi sono in rivolta. Domenica prossima a Torino ci sarà la gara da dentro o fuori contro la Juventus, squadra alla quale il classe 1999 viene ormai da tempo accostato per la prossima stagione. È innegabile l’interesse dei piemontesi, più volte Paratici ha incontrato Raiola, ma al momento continuiamo a ritenere che Donnarumma firmerà per un anno con il Milan a fine stagione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan, Donnarumma vuole rimanere: clamoroso sviluppo

Il retroscena

Ha del clamoroso quello che è successo ieri a poche ore dalla sfida contro il Benevento, alcuni ultras facenti parte del tifo organizzato del Milan avrebbe chiesto un colloquio con Donnarumma, questo è quanto viene riportato anche da Sky.

Dapprima ci sarebbe stata una netta opposizione da parte del portiere classe 1999 soprattutto per questioni di ordine pubblico, ma poi il confronto c’è stato, i toni come si può immaginare sono stati durissimi soprattutto da parte di alcuni ultras che avrebbero chiesto a Donnarumma di non giocare la gara contro la Juventus senza avere prima rinnovato il contratto.

La richiesta ovviamente non è stata accolta, ma la situazione la dice veramente lunga sul clima che aleggia intorno al giovane portiere rossonero, una crepa importante tra lui e la tifoseria che giorno dopo giorno assume dimensioni sempre maggiori.