Il Milan stacca il pass per la Champions League dopo sette anni di assenza dalla competizione e si garantisce di conseguenza nuove finanze per gestire al meglio un mercato che si preannuncia complesso, ma al tempo stesso intrigante.

Milan, nuove finanze in arrivo in seguito alla qualificazione alla Champions League rimediata con la sfida contro l’Atalanta di domenica sera. I rossoneri dopo ben sette anni di assenza faranno parte della competizione ed avranno necessità di rinforzare la rosa un po’ in tutti i reparti, lavoro affidato alle mani esperte di Paolo Maldini e Frederic Massara che hanno già dato un assaggio di mercato pochissime ore fa permettendo a Mike Maignan di sbarcare a Linate.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan, Maldini chiude la porta a Raiola: Maignan in Italia

Le cifre

La Uefa definirà i premi per il prossimo triennio presumibilmente tra due mesi, in prossimità della partenza della nuova stagione 2021-2022. Sempre basandoci quindi sulle stime delle passate stagioni, il Milan potrà incassare una cifra intorno ai 43 milioni di euro che andranno sommati ovviamente ai bonus Champions. Una cifra del tutto significativa che potrebbe di conseguenza dare una forte mano sul mercato.