E’ uno dei giocatori venuti fuori alla distanza, dopo Natale è diventato il vero bomber del Milan con prestazioni maiuscole e reti importanti. Ante Rebic ha beneficiato dell’arrivo di Stefano Pioli sulla panchina rossonera, ma soprattutto dall’apporto di Zlatan Ibrahimovic il quale ha saputo creargli spazi importanti, ma l’evoluzione è partita principalmente dalla sua testa. Dopo un inizio di stagione deludente, dovuto anche allo scarso minutaggio in campo, il croato ha saputo lasciare un segno indelebile e soprattutto ha deciso di giocarsi le sue carte anche la prossima stagione.

Rebic vuole rimanere al Milan, ha ancora una stagione prima che il prestito scada e vuole dimostrare tutto il suo potenziale dall’inizio della stagione. L’attaccante chiede però chiarezza, vuole capire il progetto e soprattutto quanto lui possa esserne parte attiva. Per intenderci, se verrà comprato un top player in attacco la sua posizione andrà rivista perchè a fare la riserva Rebic non ci sta più.