Arriva impietosa una tegola inaspettata, Zlatan Ibrahimovic è costretto nuovamente a fermarsi alla vigilia della delicatissima sfida contro il Liverpool domani sera in Champions League. Andiamo a vedere nel dettaglio di cosa si tratta ed i tempi di recupero.

Brutta tegola per il Milan, Zlatan Ibrahimovic è costretto nuovamente a fermarsi e non sarà quindi tra i convocati per la sfida di domani sera contro il Liverpool che segna il ritorno dei rossoneri in Champions League. Una batosta del tutto inaspettata dopo la buona gara contro la Lazio che aveva visto lo svedese andare in rete poco dopo il suo ingresso in campo.

Ibrahimovic, durante la fase della rifinitura, in mattinata ha iniziato ad accusare un dolore al tendine d’Achille, problema di certo non nuovo per l’attaccante classe 1981. Lo staff medico, in via del tutto precauzionale – domenica ci sarà la Juventus – ha deciso di non renderlo disponibile per la trasferta in terra inglese.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Milan, tegola Bakayoko: i tempi di recupero

Ibrahimovic, le prime avvisaglie

E’ lo stesso tecnico Stefano Pioli a raccontare l’accaduto ed a riferire che lo svedese, nei minuti successivi alla vittoria contro la Lazio, aveva iniziato ad accusare qualche dolore. Si sperava ovviamente che con il passare dei giorni svanisse, essendo comunque di lieve entità, ma purtroppo questo non è successo. Probabile il suo utilizzo durante la gara contro la Juventus, per il Liverpool si scalda Giroud.