Effetto Ibrahimovic, il popolo rossonero avrebbe infatti risposto in modo entusiastico all’arrivo dello svedese sbarcato a Milano giovedì scorso. Dopo il bagno di folla all’arrivo a Linate ed in occasione della presentazione ufficiale a Casa Milan sono previsti 60.000 spettatori nella gara casalinga contro la Sampdoria prevista per lunedì 6 gennaio alle ore 15. Ad oggi infatti i biglietti venduti sono oltre 56.000, numeri altissimi che dimostrano una febbre-Ibra altissima e contagiosa.

Titolare dal primo minuto

Da possibile spettatore in tribuna e da probabile panchinaro, ora si parla già di un Ibrahimovic presente in campo già dal primo minuto. Non c’era da aspettarsi qualcosa di diverso, ben sappiamo infatti quanto Ibra voglia sentirsi fin da subito dentro il progetto e quanta voglia abbia di aiutare la squadra senza perdere altro tempo per cercare di risollevare una posizione in classifica decisamente allarmante. Ibra è carico, determinato, più cattivo che mai – come ha voluto precisare durante la conferenza stampa – e tenerlo in panchina per il tecnico Pioli potrebbe diventare sempre più difficile.