Scongiurato il pericolo di un danno al tallone d’Achille, Zlatan Ibrahimovic tra un mese potrebbe tornare in campo per dare il suo apporto ai rossoneri che si troveranno a disputare le ultime gare di questa stagione che pare purtroppo ormai compromessa. Una buona notizia, dopo che per mezza giornata si era temuto al peggio, addirittura si paventava la fine della carriera per lo svedese.

Ritorno dalla famiglia

Gli esami strumentali hanno escluso lesioni, pertanto il bomber milanista ha preso qualche giorno di riposo forzato per tornare in Svezia dalla sua famiglia fino al prossimo esame che dovrebbe essere tra una decina di giorni. Ricordiamo che dal 3 giugno gli arrivi in Italia non saranno più sottoposti a quarantena, un accenno di normalità che lo svedese ha voluto cogliere al volo per stare qualche giorno con i suoi cari.