Milan, continuano i problemi per Zlatan Ibrahimovic. Il forte attaccante rossonero dovrà nuovamente rinunciare a scendere in campo. Andiamo a vedere la situazione aggiornata.

Milan, Zlatan Ibrahimovic non è ancora disponibile per la gara contro il Verona di sabato alle ore 20,45. Lo svedese continua nel suo periodo sfortunato, durante l’attuale stagione è infatti sceso in campo solamente in uno spezzone di partita, quella contro la Lazio siglando il secondo gol. Da allora il problema al tendine d’Achille gli ha impedito di giocare, per lui solo allenamenti in palestra.

C’era stato un velato ottimismo qualche giorno fa in base al quale sembrava che Ibra potesse scendere in campo sabato sera ed invece la nuova doccia fredda. Probabilmente il classe 1981 non siederà nemmeno in panchina proprio per non rischiarlo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Kessie, aumentano le distanze: Atangana lo spinge alla Juventus

Milan, fuori da un mese

Zlatan Ibrahimovic è ormai fuori da un mese e difficilmente si aggregherà ai compagni per la gara contro il Verona. L’infortunio al tendine pare più grave del previsto e comunque stiamo parlando di un problema che da tempo affligge l’attaccante, con l’età non può fare altro che acuirsi nonostante gli antinfiammatori.

La speranza è di averlo abile ed arruolato per la gara di Champions League contro il Porto in terra portoghese martedì prossimo. Il giocatore ovviamente è motivato e carico per l’evento, non potrebbe essere altrimenti, ma ci sarà da fare i conti con le sue condizioni fisiche, sempre più precarie da un po’ di tempo a questa parte. Lo staff medico invoca prudenza, rischiarlo equivarrebbe a perderlo per altro tempo, il Milan non se lo può di certo permettere.