Luiz Adriano, attaccante brasiliano fra le altre anche ex Milan, ha vissuto una giornata davvero singolare ai limiti non solo della comica, ma suo malgrado, perfino della legalità.

L’ex attaccante della nazionale carioca, nonostante fosse risultato positivo al Covid, ha volontariamente violato la quarantena obbligatoria che spetta a tutti coloro che, come lui, risultano positivi al virus. Si sarebbe giustificato e scusato, chiaramente, per aver accompagnato il padre al supemercato, rimanendo in auto e con la mascherina indosso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Calciomercato Lazio, per la fascia sinistra spunta l’esterno del Lille

Luiz Adriano la fa grossa, positivo al Covid viola la quarantena: i retroscena

L’avventura della punta brasiliana però non finisce quì, perchè dopo aver violato la quarantena, lo stesso giocatore ha perfino investito un uomo in bicicletta proprio al supermercato dove aveva accompagnato il padre. Solo una lieve ferita al volto per il ciclista e un grosso spavento, ma nessun danno grave. Non si sono fatte aspettare le scuse della punta carioca, che invita tutti, adesso, a rispettare tutte le norme preventive e di sicurezza anti-covid.