Roma Pellegrini

Il matrimonio tra la Roma e Lorenzo Pellegrini prosegue a gonfie vele, mai come in questo momento infatti il giovane centrocampista si sente al centro del progetto e tutto questo fa gongolare la dirigenza che punta alla valorizzazione del talento ex Sassuolo. Pellegrini era stato seguito molto attentamente dal Milan, ma aveva scelto i giallorossi perché Roma ce l’ha nel cuore, ci è nato e cresciuto ed il suo sogno sarebbe emulare il suo grande mito Francesco Totti, paragone al momento azzardato è prematuro, ma stando al volere della società, il ragazzo avrà tutto il tempo per dimostrare il suo valore anche nei prossimi anni.

Si lavora al prolungamento del contratto

Petrachi è al lavoro per prolungare il contratto fino al 2024 eliminando la clausola da 30 milioni, ma non sarebbe finita qui, per il classe ‘95 sarebbe anche pronto un aumento dell’ingaggio dagli attuali 2 milioni a 3 con bonus. Gli argomenti di certo non mancano ed i motivi per prolungare sono tutti a favore del calciatore, ma uno più di qualsiasi altro rappresenterebbe un vero e proprio sogno per Pellegrini, ossia poter indossare un giorno quella maglia numero 10 lasciata libera dopo l’addio di Francesco Totti. Starà a lui meritarsela, come starà a lui meritare la fascia di capitano, il tempo non gli manca, la volontà pure.