Squadra lenta e molte volte priva di personalità, Icardi stanco, Perisic sprecone. I cambi non incidono. La condizione fisica è ancora molto lontana.

Pagelle Inter

Handanovic 5
non compie interventi decisivi eccetto uno nel primo tempo su Gervinho che in realtà gli tira addosso,
Incerto sul goal subito considerata la lunga distanza e che lo trova leggermente fuori dai pali.

D’ambrosio 5.5
Svolge il suo compitino e non corre rischi, come spesso succede non fornisce supporto alla fase di attacco, appoggiando la palla sempre al compagno vicino.

Dalbert 5
Non una gara da incorniciare per ul Francese, troppo modesto il suo supporto per poter garantire sovrapposizioni efficaci da consentire a Perisic di lasciargli soazio sulla corsia sinistra.
È ancora un oggetto misterioso.

De Vrji 6
Prestazione sufficiente poco impegnato in fase difensiva nonostante Inglese cerchi di dar fastidio in qualsiasi maniera l’olandese si disimpegno con la sua solita sagacia.

Skrinjar 6
Stesso discorso per il compagno di reparto,poco imoegnato e quinsi poco giudicabile dal punto di vista dell’apporto al match.

Gagliardini 5
Poco incisivo e presente nella manovra della squadra, non è il Gagliardini che si era fatto apprezzare il primo anno all’Inter.

Brozovic 6.5
Il migliore dei tre di centrocampo è costantemente cercato dai compagni e recupera un’enormità di palloni, cerca di fornire qualità e quantità allamanovra e ci riesce spesso.

Naingoolan 5.5
È ancora lontano dalla migliore condizione dopo il 60 minuto paga dazio e non riesce a supportare come dovrebbe la manovra d’attacco, non è al meglio e si nota nello scacchiere nerazzurro.

Candreva 6.5
Fin quando rimane in campo è uno dei più positivi, conclude a rete, recupera palloni e cerca di fornire in avanti i compagni.

Keita Balde 5
Ancora sotto tono in un ruolo che evidentemente non gli si addice, manca una facile occasione da goal nel primo tempo, sicuramente non ha ancora intesa con i compagni e le sue prestazioni ne risentono.

Perisic 7
Il migliore incampo dei suoi,corre e si fa in 4 per scuotere la squadra nella manovra offensiva è il più presente, ha ben 4 occasioni chiare per segnare purtroppo le manca tutte.

Politano 5
Entra in campo nel momento in cui la squadra sta fornendo lo sforzo maggiore,ma si rende protagonista di un paio di volate conclusasi con cross sbagliati e poco precisi.

Icardi e Asamoah 5 non riescono ad incidere alcun che sul match.

Spalletti 5
Non riesce a dare la scossa alla squadra e a modificare in corsa l’assetto tecnico tattico della gara.

I cambi fatti dimostrano che qualche scelta iniziale era sbagliata.

La squadra fa fatica e dal punto di vista fisico sembra non avere i 90 minuti in molti dei suoi giocatori e questa situazione lui la conosce bene.