Calciomercato Inter

L’inter è ufficialmente eliminata dalla Coppa Italia, per mano della Juventus di Ronaldo e compagni. Non un disastro, la prestazione dei nerazzurri evidenzia un impegno costante per tutti i 90 minuti di gioco, ma senza mai effettivamente colpire in maniera diretta. Tante occasioni, tanti ottimi spunti sopratutto da Hakimi ed Eriksen, che gioca bene e crea sempre qualche disturbo alla superba difesa bianconera. Antonio Conte dunque perde un altra occasione di vincere un trofeo, lasciando i nerazzurri in corsa, adesso, solo per lo scudetto.

Un ape che non punge

Gioca bene l’Inter, attacca, offende, ma non segna. Continue occasioni sulla fascia di Hakimi, bei cross da parte di Eriksen che però, a parte questo, non riesce a fare molto di più. Lukaku non segna, Lautaro Martinez seriamente inguardabile, il resto davvero anonimo. Buona la difesa schierata da Conte, che ferma più volte Ronaldo, ottima la prestazione di Handanovic che blocca, anche lui, il mostro di Madeira, ma chi doveva segnare per passare il turno non era certamente la Juventus. Una buona prova, se fosse stata una partita legata al campionato nostrano, dove un pareggio con questa Juve non è solo accettabile, ma spesso un punto guadagnato. Meno brillante se pensiamo che, quest’ennesima partita senza gol da parte di Lukaku, ha pesato non poco sulla totalità del match. Nerazzurri che ora, per mancanza di obiettivi, sarà costretta a concentrarsi su uno scudetto difficile ma non impossibile.