Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha pochi giorni fa annunciato che il Napoli non farà movimenti in entrata nel mercato di Gennaio.Probabilmente è vero, però c’è un eccezione:Nicolò Barella del Cagliari.Infatti Ancelotti è rimasto stregato dalle doti del giovane centrocampista nel giro della nazionale, ed ha chiesto espressamente alla propria società di acquisirne le prestazioni già nel prossimo mercato, altrimenti a Giugno. Così il d.s Giuntoli ha decisamente spinto sull’ acceleratore allo scopo di portarlo da subito all’ombra del Vesuvio.

Il centrocampista ha già espresso il suo gradimento all’operazione, e così, a fronte della valutazione pari a 50 milioni fatta dal Cagliari, il Napoli ha risposto con un’offerta di 20 milioni più i cartellini di Ounas e Rog (due giocatori che eleverebbero decisamente il tasso tecnico dei rossoblù).Le parti ci stanno lavorando già per Gennaio, o al massimo , per il prossimo mercato estivo.Però c’è anche da tenere conto della concorrenza dell’Inter, che pagherebbe cash l’intero cartellino.Ma si ha l’impressione che, data la convinta richiesta di Ancelotti che finora non ha preteso campioni già affermati e costosi, se ADL fosse messo alle strette, pur di accontentare il proprio tecnico, supererebbe l’offerta dei nerazzurri.Nicolò Barella si è messo in luce già dalla stagione scorsa per le sue doti di centrocampista dai piedi buoni, veloce, e bravo sia nella impostazione che nel contrasto dell’azione avversaria.Ha quasi 22 anni, è un destro di piede e delle sue doti si è accorto anche il c.t. della Nazionale Roberto Mancini che lo ha già convocato e fatto giocare.Barella dovrà solo limitare l’impulsività del suo carattere che gli ha già procurato qualche espulsione di troppo.

Kouamè

Intanto il Napoli ha raggiunto l’accordo con il forte attaccante del Genoa Kouamè in base ad un contratto di 5 anni ad 1,2 milioni più bonus a stagione.Resta da trovare l’accordo sul cartellino con Preziosi.In ogni caso Kouamè stesso resterebbe a Genova fino a Giugno.Inoltre Adl sta trattando, sempre per Giugno, il forte prospetto Traorè, in forza all’Empoli, mentre per l’argentino Almendra la situazione è in stand-by.Sul fronte cessioni vi è da registrare il”mal di pancia “di Diawara che la società azzurra valuta 40 milioni:se ci saranno offerte congrue il giocatore potrebbe essere accontentato.Però in questo caso gli azzurri dovrebbero trovare entro Gennaio un vice-Hamsik in cabina di regia.