La Fiorentina esce sconfitta per 1-0 dallo stadio Olimpico contro la Lazio, in una partita che ha visto le due squadre sbagliare tanto ma ha dato ragione a quella di casa, la quale è stata più cinica sotto porta. Anche il tecnico dei gigliati, Pioli, non vuole alibi, si dimostra essere abbastanza deluso per non aver sfruttato diverse occasioni e riprende Pjaca: “Ha fatto meglio della scorsa partita, ma da lui comunque mi aspetto di più”.

Fiorentina troppo sprecona

Quella per Pioli, oggi, è stata una squadra che ha controllato la partita per tutti i 90 minuti non riuscendo a trovare la via del goal e mancando di freddezza sotto porta, soprattutto nell’occasione capitata sui piedi di Benassi, il quale ha sbagliato malamente tutto solo davanti a Strakosha.

Bravo Chiesa

Infine, una parentesi su Federico Chiesa; quest’ultimo è stato elogiato dal mister parmigiano, il quale lo ha considerato in grande crescita nonostante la settimana pesante che ha passato e un grande lottatore come sempre.

Manca un rigore su Simeone

Al minuto 45′, durante un’azione offensiva da parte dei viola, Acerbi prende nettamente il piede di Simeone, il quale cade a terra molto dolorante. Anche in questo caso, come domenica scorsa Valeri sul presunto contatto Chiesa-Toloi, il direttore di gara Orsato decide di non chiamare il Var dimostrandosi sicuro di ciò che aveva visto.