In vista della partita di domani sera contro il Torino di Walter Mazzarri, l’allenatore della FiorentinaStefano Pioli, ha cercato di motivare tutti i suoi giocatori, nessuno escluso, considerandoli importanti e affermando come potranno tornare utili  nell’arco di tutta la stagione. Infatti, quest’ultimo ha precisato: “Nessuno ha il posto da titolare fisso, ogni giocatore se lo dovrà conquistare settimana per settimana.”

Possibile esordio per Thereau

Il tecnico viola, alla domanda sullo scarso utilizzo dell’attaccante Cyril Thereau, ha risposto come quest’ultimo venga da un infortunio muscolare in estate ed è importante che recuperi la migliore forma fisica per giocare; Pioli, tra l’latro, non ha escluso un suo debutto stagionale in campionato, magari entrando a partita in corso.

Torino squadra forte

Sulla squadra da affrontare, il Torino, il tecnico gigliato non può che fare i complimenti ad una squadra con valori importanti in corsa per un posto in Europa come loro, spiegando che gli stessi granata hanno più esperienza e fisicità rispetto ai viola, anche se quest’ultimi proveranno ad essere concentrati per gli interi 90 minuti.

Sul duello Belotti-Simeone

Pioli non vuole fare paragoni tra i due numeri 9, ovvero Belotti e Simeone, dicendo di pensare alla sua squadra e aggiungendo come questa debba creare di più davanti per creare difficoltà alla difesa granata.

Infine, una battuta su Benassi e Pjaca. Il centrocampista, a detta del tecnico toscano, ha avuto un problema contro la Lazio che lo ha frenato in vista anche della scorsa partita contro il Cagliari, ma ora sembrerebbe rientrare come di consueto tra i titolari; l’attaccante croato, sempre secondo il mister, starebbe meglio rispetto a prima e farà sicuramente qualcosina in più rispetto ai precedenti match.